NATUROPATIA

 

cos' È la naturopatia

Il termine “Naturopatia” venne coniato nel 1895, ma le sue origini risalgono alla scuola Ippocratica (400 a.c.).

Per Naturopatia si intende l’insieme delle discipline e delle metodiche naturali, olistiche ed energetiche che stimolano la forza vitale della persona e assecondano la spontanea capacità di autoregolazione dell’organismo, coadiuvando i meccanismi fisiologici. La Naturopatia è importante nell'ambito della prevenzione e dell'educazione.

chi È il naturopata

 

 

 

Naturopata  

 

Il Naturopata è una figura non medica, non può e non deve fare diagnosi di malattia (compito questo di esclusiva competenza medica), non rilascia ricette, né deve interferire sulla prescrizione di farmaci e rimedi dati dai medici.

Il Naturopata attraverso il colloquio naturopatico, entra in contatto empatico con il cliente, considerandolo nella sua globalità (corpo, mente, emozioni), ricostruendo la sua storia ed indagando sulle diverse cause che hanno determinato l’insorgere di un disturbo. Utilizza tecniche come la Kinesiologia, l'Iridologia e la Riflessologia Plantare per individuare la tipologia della persona, le sue tendenze e predisposizioni costituzionali e i suoi squilibri energetici.

Con l'aiuto di rimedi naturali come i fitoterapici, i floriterapici (fiori di Bach), i gemmoterapici, gli oligoelementi ecc. il Naturopata stimola la forza vitale della persona (vis medicatrix naturae) assecondando la spontanea capacità di autoconsapevolezza, autoregolazione e autoguarigione dell’organismo.